Nuovo Protocollo Rete Bibliomediascuole

Logo Protocollo Rete

PROTOCOLLO D’INTESA
PER LA RETE BIBLIOMEDIASCUOLE DELLA PROVINCIA DI PADOVA 2017-2019

tra le scuole di seguito indicate:

· Liceo Scientifico e Linguistico Cornaro – Padova (scuola capofila)
· I.C. V – Donatello – Padova
· I.C. XIII – Tartini – Padova
· I.C. Don Milani Vigonza – Padova
· I.C. Luca Belludi – Piazzola sul Brenta
· I.I.S. Cattaneo e Duca d’Aosta di Monselice + Mattei di Conselve PD
· IIS Newton + Pertini – Camposampiero PD
· I.I.S. Rolando da Piazzola – Piazzola s. B.
· I.I.S. Scalcerle – Padova
· I.P. Bernardi – Padova
· ITIS Marconi – Padova
· I.T.C.S. Calvi – Padova
· Liceo Classico Tito Livio – Padova
· Liceo Scienze Umane Duca d’Aosta – Padova
· Liceo Scientifico Curiel – Padova
· Liceo Scientifico Fermi – Padova
· IIS G.B. Ferrari – Este
· IIS Kennedy – Monselice
· IC Carmignano – Fontaniva
· IC Montegrotto Terme
· ITC Girardi – Cittadella
· Liceo Artistico Modigliani – Padova
· Biblioteca di San Bellino – Padova
· ………. altre scuole eventuali in aggiunta al protocollo

VISTI

i precedenti protocolli d’intesa tra scuole ed Enti per il progetto Bibliomediascuole, firmati nel 2004 e, per rinnovo, nel 2006, 2008, 2010, 2013;

RIBADITI

la necessità di sviluppare il sistema bibliotecario scolastico, in relazione con il più vasto sistema bibliotecario territoriale, e di valorizzare le biblioteche scolastiche come luoghi di cultura per mezzo delle attività della Rete di scuole della Provincia di Padova, denominata
BIBLIOMEDIASCUOLE; il contributo fondamentale delle biblioteche scolastiche alla
sperimentazione e alla diffusione delle esperienze di didattica delle “Competenze chiave di cittadinanza”;

ACQUISITI

l’interesse e la disponibilità dei Dirigenti scolastici e di tutti gli interessati e firmatari; la richiesta di alcuni Istituti scolastici, enti, istituzioni di Padova oprovincia, di entrare nella Rete già esistente per condividerne le finalità e le azioni;

CONSIDERATI

il percorso positivo svolto in questi anni dalla Rete BMS; l’accordo 2016 per l’acquisizione del nuovo catalogo Bookmark da parte di una serie di scuole della Rete, comprese alcune di nuovo inserimento, si conviene quanto segue:

Art. 1
Tra le scuole, gli enti, le istituzioni di seguito indicati viene rinnovato a nuove condizioni l’accordo per la costituzione della Rete delle biblioteche scolastiche, denominata BIBLIOMEDIASCUOLE, da estendersi idealmente a tutte le scuole interessate del territorio provinciale. La Rete è aperta anche a biblioteche di altri enti o istituzioni non scolastici, pubblici o privati.

Art. 2
L’adesione alla Rete da parte delle singole realtà, scuole, enti e istituzioni è condizionata:

  • dall’accettazione dell’utilizzo del software Bookmarkweb e del suo OPAC per la realizzazione e l’aggiornamento del catalogo delle biblioteche, in sostituzione di ISIS/Winiride, precedentemente in uso nella Rete
  • dalla relativa firma del contratto con la ditta Comperio, e relativi annessi, di cui al seguente art. 7.

Art. 3
Gli obiettivi, per il periodo previsto dall’accordo sono i seguenti:
3.1 ampliare e rafforzare la Rete come polo bibliotecario e documentario delle scuole della
provincia e promuovere collegamenti e collaborazione con il sistema bibliotecario e documentario locale, scolastico e non;
3.2 ottimizzare le risorse documentarie e integrare le acquisizioni, in particolare per quanto riguarda risorse documentarie sviluppate con nuove tecnologie, come ebook, risorse documentarie informatiche, ecc.
3.3 sviluppare la collaborazione tra le scuole, gli enti e le istituzioni in rete, anche e in particolare ai fini del prestito interbibliotecario;
3.4 promuovere iniziative e attività didattiche e culturali in collaborazione tra le scuole, gli enti e le istituzioni della Rete e in particolare:
· l’integrazione tra curricolo scolastico, “nuovi apprendimenti” legati alla formazione per
l’intero arco della vita quale competenza chiave di cittadinanza attiva e attività formative e
di aggiornamento rivolte sia agli studenti che ai docenti tramite le strutture della Rete delle
biblioteche;
3.5 rendere effettivamente fruibile per l’utenza scolastica e per il territorio l’ingente patrimonio di risorse documentarie delle scuole della provincia di Padova, mettendo in atto le seguenti azioni:

  •  acquisizione per tutte le biblioteche della Rete del nuovo catalogo Bookmarkweb, e relativo OPAC;
  • costante aggiornamento, e ampliamento, del portale Web Bibliomediascuole,
    www.retebibliomediascuole.org per lo scambio e la diffusione delle informazioni sulla Rete e per la rete;
  • ampliamento degli orari di apertura delle biblioteche scolastiche per studenti, docenti, genitori e, ove possibile, per i cittadini residenti nel territorio;
  • individuazione di nuove risorse umane, come il servizio di volontariato nelle biblioteche scolastiche, necessarie alle singole scuole per garantire l’apertura delle biblioteche e la gestione delle risorse documentarie;
  • costante formazione e aggiornamento per il personale delle scuole, degli enti, delle
    istituzioni e dei volontari della Rete

Art. 4
Al fine di studiare e attuare le migliori soluzioni tecniche e operative per raggiungere gli obiettivi della Rete BMS, in accordo tra le biblioteche componenti, si riunisce la Conferenza dei Dirigenti Scolastici delle scuole, degli enti e delle istituzioni in Rete, convocata secondo necessità dal Dirigente Scolastico della scuola capofila.
La Conferenza dei Dirigenti nomina per il triennio il Coordinatore operativo di rete, individuato in base alle sue competenze relative agli obiettivi del progetto: tale Coordinatore è incaricato di tenere i contatti con i responsabili di ciascuna biblioteca, di promuovere le iniziative volte allo sviluppo e al potenziamento del progetto, nonché di relazionare annualmente sull’operato della Rete.

Art. 5
Le scuole, gli enti e le istituzioni della Rete indicati in elenco:
5.1 individuano uno o più responsabili per scuola, a cui la Rete possa fare riferimento per ogni comunicazione e decisione
5.2 collaborano tra loro per le iniziative del progetto.

Art. 6
6.1 Ogni scuola, ente, istituzione si impegna a mettere a disposizione della Rete i dati catalografici originari e i successivi aggiornamenti.
6.2 Il responsabile della scuola (o enti, istituzioni) per la Rete:

  • partecipa agli incontri per discutere e decidere le linee operative generali e le modalità da seguire;
  • partecipa ad incontri di formazione e aggiornamento per lo sviluppo degli obiettivi della Rete, di cui all’art. 3, e in generale contribuisce all’organizzazione e al buon funzionamento delle attività della Rete stessa.

Art. 7
7.1 Ogni scuola, ente, istituzione della Rete si impegna ad individuare specifiche risorse interne, umane e finanziarie, per lo sviluppo del progetto, nei limiti delle risorse disponibili.
7.2 Ogni scuola, ente, istituzione della Rete si impegna inoltre al pagamento di una quota di € 300,00 annuali, da versare al Liceo “Alvise Cornaro”, come scuola capofila.
La quota annuale di adesione di ciascuna scuola, ente, istituzione è impegnata per coprire i costi dei seguenti servizi:

  • € 200,00 alla ditta Comperio per il servizio fornito alla Rete e alle singole scuole, enti, istituzioni, come previsto dal contratto stipulato;
  • € 100,00 alla scuola capofila Liceo “Alvise Cornaro” per la gestione ordinaria di:
    formazione dei bibliotecari, consulenza tecnica per la catalogazione, organizzazione di altre attività della Rete previste dall’accordo;
  • dalle quote versate annualmente per la gestione ordinaria, è riconosciuta una quota fissa di € 500,00 annue al Liceo “Alvise Cornaro” per la gestione generale del progetto e l’utilizzo delle attrezzature e del personale addetto per il lavoro straordinario da effettuarsi presso la sua sede; lo stesso è esente dall’obbligo di versare € 100,00 annuali previsti dal precedente comma.

7.3 Eventuali altre iniziative della Rete che comportassero dei costi straordinari verranno concordate nella Conferenza dei Dirigenti Scolastici delle scuole, degli enti e delle istituzioni in Rete, cui spetterà la decisione.

Art. 8
Secondo quanto previsto dal D.P.R. 8 marzo 1999 n. 275, art. 7, comma 4, il Liceo Scientifico e Linguistico “Alvise Cornaro” è sede della Rete Bibliomediascuole ed è individuato come organo responsabile della gestione delle risorse e del raggiungimento delle finalità del progetto e s’impegna a mettere a disposizione le proprie competenze, risorse e strutture tecniche necessarie per la realizzazione del progetto.

Art. 9
Gli aderenti al presente protocollo si impegnano a rispettare le seguenti scadenze:

  • entro il 28 Febbraio 2017 approvazione del protocollo da parte dei Consigli di Istituto e invio della delibera alla scuola capofila Liceo “Alvise Cornaro” di Padova, con indicazione del nominativo del responsabile di rete per la scuola, ente o istituzione;
  • entro il 30 Ottobre 2017: verifica dello stato dei lavori e eventuali intese per allargamento della Rete e prosecuzione del Progetto;
  • entro il 31 Marzo di ogni anno versamento alla scuola capofila, Liceo Alvise Cornaro di Padova, della quota di € 300,00 di cui all’art.7.2;
  • entro il 28 Febbraio 2020: valutazione conclusiva del Progetto e consuntivo.

Art. 10
Il presente protocollo ha validità di tre anni scolastici a partire da quello in cui viene firmato e potrà essere, in caso di riscontro positivo dei risultati raggiunti, d’intesa tra le parti, modificato, integrato e rinnovato alla scadenza.
Per eventuali problematiche relative all’applicazione di quanto in esso previsto, ai sensi del DPR 8 marzo 1999, n° 275, si rinvia alla Conferenza dei Dirigenti Scolastici delle scuole, degli enti e delle istituzioni aderenti alla Rete.

Per accettazione

FIRMA DEL DIRIGENTE SCOLASTICO

TIMBRO DELLA SCUOLA

Comments are closed.